mercoledì 15 giugno 2011

allo specchio - in a vortex

Mentre mi parli del tuo telefono io vedo quel che ho in me.
Io vorrei qualcuno che non debba dimenticare nessuno. Vorrei qualcuno con i conti già fatti, che voglia me. Qualcuno che non è dettato dalla paura. Qualcuno pronto a bruciarsi di nuovo.
Io e te ci assomigliamo nella nostra paura di farci male, di cadere e sentirci andare in pezzi nuovamente.
Ci teniamo il passato attacato al cuore.

e non so come si costruisce questa relazione perchè non so come costruire me stessa. non so cosa sia giusto e sbagliato. Le relazioni richiedono verità ed io nascondo tante cose. Le relazioni richiedono reciprocità ed io forse chiedo più di quanto do. vorrei le misure giuste da prendere, vorrei non doverle costruire io perchè non so come si fa.
Vorrei fosse più semplice stare in due. Io credo che ci sia qualcuno con la quale stare insieme sia facie, esiste? o il bello è la lotta per combaciare, per venirsi in contro, per trovarsi. Conosco già le risposte a queste domande, aspetto di viverle.

2 commenti:

  1. bella lei!!! le vivrai, ne sono certa! ssssmackete!!!

    RispondiElimina