martedì 11 settembre 2012

Red con.tatto

Ho i muscoli a pezzi, i capelli segnati ancora dallo sforzo, la divisa è rossa, il sorriso della stanchezza dipinto sul mio volto. Ho trovato la scuola di yoga, dopo tanto cercare ho trovato dove continuare il cammino.
Risento l'energia che ti fa camminare diversamente e quel senso di -pulizia-.

Nella pratica è nascosta la via. La via per uscire da una vita di abitudini e paure ed entrare in contatto con la parte più serena di noi. Chi pratica lo sa, lo sente ogni volta che sale sul tappetino. Praticare per passare dalle parole ai fatti ed è in quest'ottica che ti dico: prova a praticare, non so dirtelo a parole. (Fabrizio Boldrini)

4 commenti:

  1. ...maaaaa, la prima frase è riferita allo sforzo che hai fatto ad arrivare alla scuola, e magari dopo aver fatto otto piani di scale? o dopo la prima lezione? ;0)

    RispondiElimina
  2. Ahah, no é riferita allo sforzo della pratica. La pratica delle asana é guidata dal respiro,ma deve avere un supporto del corpo molto grande e.....i muscoli si scoprono un po' addormentati a settembre. :-D

    RispondiElimina
  3. cavoli anima fai venir voglia di praticare..oggi sento che se potessi far fatica e poi sentirmi sfinita e pulita sarebbe davvero bellissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anima ..vorrei abbracciarti fortissimooooo.

      Elimina